Patti (Me) – Toto-sindaco, spunta il nome di un giovane?

A meno di un anno dalle elezioni amministrative della città di Patti per il rinnovo delle cariche di Governo la politica è in pieno fermento. Sono già due i candidati che hanno ufficializzato la propria discesa in campo. Si tratta di Anna Sidoti appoggiata dal gruppo civico “Patto per Patti” ed Enzo Natoli sostenuto dal “Movimento Siciliani Liberi”. Accanto ai primi due candidati che hanno scelto di rendere noto la loro discesa in campo circolano diversi nomi sui social che attendono conferme per vie ufficiali.

Nonostante l’estate il toto sindaco impazza. Aspettando di capire quale sarà il nome legato all’attuale squadra di Governo guidata dal sindaco Aquino ed il candidato dell’opposizione, circolano numerose ipotesi. Nel primo caso si parla di un ballottaggio tra Cesare Messina ed il vicesindaco Alessia Bonanno, nel secondo l’ipotesi è quella di una riproposizione di Gianluca Bonsignore.

Ma, nelle ultime ore, la fantapolitica impazza e circolano voci che, pur non avendo ancora nessuna ufficialità, lasciano presagire che alcune forze politiche stiano lavorando per proporre la candidatura di un giovane.

Le voci che circolano incontrollate indicano la volontà di una parte della politica pattese di puntare su un nome giovane in grado di creare una sorta di pacificazione sociale, che consenta di governare lontano dalle “vecchie” logiche degli ultimi decenni. Gruppi trasversali che potrebbero portare ad una squadra di governo rinnovata anche nei programmi e, soprattutto nelle idee.

Anche se non c’è un nome ufficiale, le indiscrezioni portano ad ipotizzare la possibilità di una candidatura dell’imprenditore Fabio Longo, già assessore al turismo della prima Giunta Aquino, che potrebbe raggruppare forze trasversali e soprattutto raccogliere il consenso dei giovanissimi.

Si tratta, al momento, solo di una ipotesi fondata sulla raccolta di indiscrezioni che, naturalmente, non trova conferme ufficiali, ma che potrebbe essere una strada che, alla fine, alcuni esponenti politici potrebbero proporre per andare su un nome nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!