Psicosi covid-19, nessun caso a Patti, 5 ad Oliveri

Da alcuni giorni circolano notizie che, non trovano conferme ufficiali, in merito alla presenza di persone contagiate dal covid-19. A patti, al momento, non risulta nessuna persona con coronavirus. A confermarlo è il sindaco Mauro Aquino.

Ad Oliveri sarebbero 5 le persone con covid-19. La notizia l’ha resa pubblica il primo cittadino Francesco Iarrera su Facebook. Si tratta di 5 persone tutte appartenenti allo stesso nucleo familiare. “I cinque componenti della famiglia stanno bene – ha scritto il sindaco di Oliveri. Solo uno di loro ha un po’ di febbre e tosse. Nulla di grave. Quattro sono del tutto asintomatici, a conferma che malgrado il virus sia ancora presente, non faccia più paura come prima”. E poi chiude con una riflessione. “Tutte le attività stanno facendo enormi sacrifici per ridurre i contatti. Gli eventi sono organizzati cercando di limitare al massimo i rischi. Ci salutiamo come dei robot, stiamo a distanza siderale dagli altri. Tutti stanno facendo la propria parte”. una riflessione che nasce dal fatto che sembrerebbe che il contagio possa essere avvenuto in una struttura ospedaliera.

Anche a Barcellona si sarebbe diffusa la notizia di casi positivi al coronavirus, anche in questo caso smentita dall’amministrazione comunale.

“Si è diffusa in città la notizia di un nuovo positivo – ha scritto l’assessore Nino Munafò. Mi preme sottolineare che allo stato non ci sia alcun nuovo caso di corona virus. Per cui invito tutti a non dare peso a notizie provenienti da fonti non ufficiali. Il servizio, a cui sono stati chiesti chiarimenti, ci ha informati che la notizia è destituita di fondamento. Da tempo si registrano solo casi di Falsi positivi che al secondo controllo vengono verificati come negativi”.

Al di là delle notizie fortunatamente smentite è fondamentale, continuano a ribadire tutte le fonti istituzionali, il rispetto delle norme per evitare il diffondersi del covid-19 per far si che non si creino condizioni di contagio in quanto se da un lato la situazione attualmente sembrerebbe essere sotto controllo, l’emergenza non si è conclusa ed i rischi di diffusione del virus rimangono elevate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!