Patti (Me) – Un presepe vivente dal sapore particolare

Mentre la città di Patti si appresta a vivere il Natale più triste degli ultimi vent’anni, anche quest’anno le feste di fine anno saranno caratterizzate da un presepe vivente dal sapore particolare. Una iniziativa di privati ed associazioni che, nel suggestivo scenario della villa comunale, regaleranno un pizzico di atmosfera natalizia e di solidarietà. Per il terzo anno consecutivo sarà messa in scena la rappresentazione della natività con figuranti d’eccezione, ovvero gli ospiti delle strutture abilitativo-riabilitative gestite dal consorzio sociale “Insieme” e delle comunità alloggio gestite dalla cooperativa sociale “In cammino”.
Gli utenti, ospiti delle strutture di assistenza sociale residenziale presenti sul territorio provinciale gestite dalle due imprese no-profit, non soltanto rappresenteranno i personaggi del presepe, ma, in questi giorni, sono impegnati anche nella realizzazione delle scenografie. Il loro coinvolgimento rientra tra gli obiettivi dei percorsi riabilitativi, elaborati di concerto tra i dipartimenti di salute mentale e le imprese sociali, che gli stessi utenti intraprendono durante la loro permanenza all’interno delle strutture assistenziali, che mirano, tra le altre cose, al miglioramento delle abilità manuali e relazionali, all’efficacia del lavoro di squadra e all’inclusione sociale sul territorio. Inoltre questa iniziativa fa parte delle attività di integrazione sociale perseguite dalle due onlus.
L’evento prenderà il via il 22 dicembre alle 18,30 con la prima delle cinque suggestive rappresentazione che saranno messe in scena presso la Villa comunale “Umberto I”. Gli altri appuntamenti sono per mercoledì 26, sabato 29 dicembre e venerdì 4 gennaio. Tutte le rappresentazioni prenderanno il via alle 18,30 oer concludersi alle 21. L’ultima replica è, invece, fissata per il giorno dell’Epifania, il 6 gennaio, a partire dalle 19,30 e fino alle 22.
Ogni sera saranno messi in scena spettacoli sempre diversi di contorno che ricreeranno il clima di festa della natività. Inoltre saranno preparati piatti caldi e specialità del tempo e saranno distribuiti anche i biscotti realizzati nei laboratori di cucina delle varie comunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!