Volley B2F – Continua il mercato per l’Akademia Sant’Anna

Giovanna Tomaselli è la nuova schiacciatrice dell’Akademia Sant’Anna Volley. “Accogliamo una delle migliori giocatrici in quel ruolo del torneo che ci consente di alzare di molto il livello della squadra che stiamo costruendo
– ha dichiarato il presidente Fabrizio Costantino».
Giovanna Tomaselli arriva dalla B1 disputata a Modica, ma in precedenza è stata il capitano della Kondor Catania ed ha militato per due stagioni in A2 con Palmi. Per lei esperienze anche con Pallavolo Sicilia, Barcellona, Tremestieri e San Giovanni La Punta tra B2 e B1.
“Ho conosciuto il presidente e sono una che ascolta molto le sensazioni – sono le prime parole di Giovanna Tomaselli. Ho percepito da lui qualcosa di positivo, mi ha trasmesso voglia di fare una bella stagione. Ho voluto sposare questo progetto perché credo che possa regalare delle soddisfazioni. Ho già avuto modo di giocare con Rossana Gueli, Elide Bontorno e Paola Rotella ed anche loro hanno avuto un peso nella mia scelta. Scendere di categoria non mi crea problemi o mi spaventa, credo nel progetto e questo va oltre tutto il resto”.

Concretizzato anche l’accordo con la centrale Silvia Bilardi, classe 1989. La giocatrice, originaria di Reggio Calabria, ha firmato un contratto annuale con la società biancoscudata con opzione per la stagione successiva.
Partita dal settore giovanile del Gallico, con la quale ha vinto i campionati regionali Under 15, 16 e 18. Nel 2012, con la prima squadra del Gallico, ha conquistato la promozione in Serie B2. Quindi il passaggio al Castelvetrano nella stagione 2013/2014 e successivamente al Santa Teresa Volley con cui ha conquistato il salto A2. Nelle ultime due stagioni è stata un punto di forza della Kondor Catania. 
“È un progetto che mi è piaciuto non appena il presidente mi ha detto ciò che vuole fare – sono state le prime parole di Silvia Bilardi. Poi conosco anche l’allenatore, oltre ad alcune compagne. Quindi nonostante potessi avere qualche offerta anche di categoria superiore è stato facile scegliere. Obiettivi? Siamo scaramantici ma mi aspetto di fare un bel campionato. Le avversarie sono tutte da scoprire anche se non ci sono stati sinora grandi movimenti. L’unica a chiudere la squadra è stata Reggio che ha allestito un organico forte”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!