Troina – Sebastiano Fabio Venezia è il sindaco più virtuoso d’italia

E’ Sebastiano Fabio Venezia, primo cittadino del Comune di Troina (EN), il sindaco più virtuoso d’Italia nel 2020.

Dietro di lui Isabella Conti, sindaca del Comune di San Lazzaro di Savena (BO) e Paolo Erba, sindaco del Comune di Malegno (BS).

Il primo cittadino del Comune di Troina si è aggiudicato il concorso “Il gioco del sindaco”, evoluzione del Premio Comuni Virtuosi pensato dall’omonima associazione per ovviare a questo anno complesso e difficile.

Dopo una prima selezione tra oltre 150 amministratori locali, è stato il Comitato Direttivo ad annunciare la rosa degli 11 finalisti. A decretare il vincitore, poi, sono state le votazioni on line che dal primo al quindici novembre hanno dato la possibilità a chiunque di esprimere un’unica preferenza a favore del proprio sindaco o sindaca del cuore. Sono oltre 11.000 i voti pervenuti nei termini del concorso, per un successo di partecipazione e visibilità sorprendenti.

Questa la classifica finale de #ilgiocodelsindaco 1° Fabio Venezia – Comune di Troina (EN) 2° Isabella Conti – Comune di San Lazzaro di Savena (BO) 3° Paolo Erba – Comune di Malegno (BS) 4° Rosanna Mazzia – Comune di Roseto Capo Spulico (CS) 5° Gianfilippo Mignogna – Comune di Biccari (Fg) 6° Valentina Maculan – Comune di Carrè (VI) 7° Matilde Casa – Comune di Lauriano (TO) 8° Aldo Luongo – Comune di Cuccaro Vetere (SA) 9° Monica Cinti – Comune di Monte San Pietro (BO) 10° Silvia Rovere – Comune di Ostana (CN) 11° Sara Bettinelli – Comune di Inveruno (MI).

Il sindaco di Troina si aggiudica il primo posto, per le numerose buone pratiche portate avanti nella sua comunità: dall’attivazione di un Ufficio Europa che ha saputo intercettare 20 milioni di euro di finanziamenti per riqualificare il centro storico del borgo alla nascita della più grande fattoria pubblica italiana, che ha restituito alla legalità dei pascoli e della gestione del bosco nel Parco dei Nebrodi. “E’ per noi un prestigioso e immeritato riconoscimento– dichiara il sindaco di Troina Sebastiano Fabio Venezia-, frutto dello sforzo quotidiano di una squadra fatta da uomini e donne, e soprattutto da tanti giovani, che credono nella buona politica come strumento di cambiamento della società. Un premio che gratifica l’impegno civile e culturale di un’intera comunità fatta di tanti cittadini onesti e laboriosi che credono nel riscatto della nostra terra”.

Il gioco del sindaco” non prevede alcun premio economico, nessun riconoscimento che non sia simbolico. “Il valore vero di questo progetto culturale è far conoscere tutte e 11 queste esperienze incredibili– dichiara la Presidente dell’Associazione Comuni Virtuosi Elena Carletti-. Riuscire a mostrare la forza di questi progetti, mettendo in rete le specificità di tutti ambendo al contempo ad una contaminazione capillare di modelli replicabili”.

Il coordinatore dell’Associazione Comuni Virtuosi Marco Boschini non ha dubbi: “E’ proprio vero: il gioco stimola la partecipazione. Questa sfida tra sindaci ha attivato una corsa tra comunità davvero entusiasmante, con 11.000 voti in poco meno di due settimane. Questi primi cittadini però, al di là della classifica finale, portano in dote storie e progetti straordinari. In questo tempo difficile e doloroso rappresentano una speranza e una garanzia. I comuni sono la filiera corta delle istituzioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!