Patti – Tripoli: le strade provinciali sono in abbandono

Le strade provinciali che attraversano le contrade Carasi e San Paolo nel territorio comunale di Patti si trovano in stato di abbandono. Le arterie sono completamente dissestate e necessitano di manutenzione urgente per garantire la sicurezza ai residenti della zona che le percorrono giornalmente. A denunciare lo stato di abbandono delle strade interne del territorio comunale è il consigliere di opposizione Filippo Tripoli che torna sull’argomento viabilità.

Si tratta di arterie di competenza della Città metropolitana che, da diverso tempo, si trovano in uno stato di degrado oltre che per la situazione di dissesto della carreggiata, anche per la fitta vegetazione che restringe pericolosamente l’apienzza della strada.

“Ho inviato – ha detto Tripoli – una mozione all’attenzione dell’amministrazione comunale, che mira a sollecitare l’immediato intervento di manutenzione di alcune arterie comunali, che seppur di competenza dell’ex provincia non possono essere lasciate in quelle condizioni. In particolare la strada in questione è stata bitumata sempre su sollecitazione del nostro gruppo, che ha visto l’immediato impegno dell’amministrazione, già alcuni anni fa. Riteniamo che anche questa volta l’amministrazione non verrà meno all’impegno, anche in considerazione dell’alta percentuale di pericolo rappresentata in particolare dalla ripida discesa di Carasi che presenta un manto stradale totalmente divelto. “

Tripoli ha posto l’attenzione sulle strade che, dal centro cittadino, conducono alle contrade Carasi e San Paolo. “Tali strade – ha scritto – versano in totale abbandono e non può essere sottovalutato il pericolo di incidenti, viste le condizioni del manto stradale e la scarsa visibilità causata dalla folta vegetazione. Non intervenire per ragioni di competenze territoriali tra l’ex provincia e il comune, non può e non deve essere motivo di disservizio per i tanti residenti di quelle contrade”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!