Patti – Tre positivi al covid, due classi in isolamento fiduciario

Sono tre i casi attualmente accertati di positività al covid 19 a Patti. Si tratta di componenti dello stesso nucleo familiare dove, marito, moglie ed uno dei due figli hanno contratto il virus.

Ieri sera era arrivata la notizia della positività di una donna che presentava sintomi febbrili. Immediatamente sono scattate le misure anticovid con l’intero nucleo familiare posto in isolamento e l’effettuazione del tampone per verificare eventuali ulteriori contagi. L’esito giunto nella mattinata ha evidenziato la positività del marito e della figlia, mentre è risultato negativo l’altro figlio. I familiari più stretti e le persone che hanno avuto contatti nei giorni scorsi con i tre soggetti positivi sono state già contattate e poste in isolamento fiduciario. Lunedì mattina effettueranno il tampone .

Anche un’intera classe del liceo “Vittorio Emanuele III” di Patti, frequentata dalla ragazza positiva, è stata posta in isolamento fiduciario con i rispettivi familiari, così come anche i compagni dell’altro fratello risultato negativo che frequenta l’istituto di istruzione superiore “Borghese-Faranda”. Per le prossime settimane effettueranno le lezioni da casa in videoconferenza.

“La notizia della positività di tre nostri concittadini – ha detto il sindaco Mauro Aquino – non deve allarmarci, ma deve farci innalzare il livello di attenzione. L’Asp è al lavoro e i contagi saranno isolati attraverso il cordone sanitario. Bisogna ricordare di utilizzare la mascherina ed il distanziamento sociale. Per quanto riguarda la scuola si stanno adottando tutti i provvedimenti necessari per garantire la sicurezza degli studenti. I protocolli sono molto rigidi per cui – ha evidenziato il sindaco – tutto si svolge nella massima sicurezza. I problemi, purtroppo, sono fuori dove il rispetto delle regole è demandato alla singola persona”.  

Per quanto riguarda la movida al momento non saranno presi provvedimenti, ma saranno intensificati i controlli per garantire il rispetto del distanziamento sociale.

Si svolgeranno regolarmente anche le operazioni di voto per il referendum costituzionale. “Saranno adottate tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza degli elettori e del personale impegnato nelle operazioni di voto. I locali adibiti a seggio sono stati sanificati e saranno eseguiti interventi anche durante la giornata di domenica e lunedì, oltre ad un ciclo completo martedì mattina terminato il referendum”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!