Patti – Torna la processione delle Varette, ma in formato ridotto

Dovrebbe tornare dopo due anni, anche se in forma ridotta, la tradizionale processione delle Varette. Il Vicario Generale della Diocesi di Patti ha reso note le disposizioni sulle celebrazioni religiose del periodo pasquale e, facendo riferimento proprio all’appuntamento del venerdì Santo ha evidenziato la necessità di evitare assembramenti e di utilizzare la mascherina, dando indicazione sull’opportunità di ridurre il numero delle varette e di scegliere un percorso alternativo di strade più ampie che possano favorire il distanziamento.

Nell’attesa che venga assunta la decisione definitiva, concordata anche con il locale commissariato di polizia, l’indirizzo sarebbe quello di effettuare la processione con solo due delle undici varette, quella del Crocifisso e quella dell’Addolorata, cambiando il tradizionale percorso del centro storico per evitare di attraversare strade troppo strette e, comunque, ridurre anche la lunghezza del tragitto.

Prima della pandemia, nella serata del venerdì santo, la tradizionale processione delle varette, prendeva il via alle 20 dalla chiesa di San Michele Arcangelo e, dopo aver percorso le strade del centro storico, la processione si concludeva nella chiesetta della Provvidenza.

La processione delle Varette, assieme ai festeggiamenti in onore della Patrona della città, Santa Febronia, rappresenta uno dei momenti di fede e tradizione si legano la cultura religiosa e popolare dei pattesi. Proprio per questo, anche se ancora non è stata assunta una decisione definitiva, l’orientamento sarebbe proprio quello di riprendere la tradizione, anche se in forma ridotta, al fine di dare un segnale importante di ripresa e ritorno alla normalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!