Patti – Sospesa per domani l’attività del Tribunale per sospetto caso covid

Il Presidente del Tribunale di Patti, Mario Samperi, ha disposto la chiusura del Palazzo di Giustizia e la sospensione delle udienze per la giornata di domani a scopo precauzionale. La decisione è stata adottata dopo la notizia che un assistente giudiziario in servizio presso la cancelleria civile ha comunicato di aver effettuato un test rapido rinofaringeo per l’infezione da covid-19 risultando positivo.

Il dipendente è in attesa dei risultati del tampone e, da quanto si legge nel decreto del Presidente Samperi, avrebbe avuto contatti con vario personale operante nelle diverse cancellerie del Tribunale oltre che con il pubblico e gli utenti.

A tal fine è stata disposta per la giornata di domani la sospensione dell’attività presso il Palazzo di Giustizia e richiesta all’Asp di sottoporre a tampone tutto il personale amministrativo, magistrati, addetti alla vigilanza e servizi di pulizia sia del Tribunale di Patti che degli uffici del giudice di pace di Patti e Mistretta.

Le udienze civili e penali saranno rinviate. Saranno garantite le urgenze e le udienze non rinviabili.

Restano invece aperti gli uffici della Procura della Repubblica e della polizia giudiziaria posti al secondo piano del Palazzo di Giustizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!