Patti – Riparte l’attività di parapendio dell’associazione Cacciavento

Con l’avvio della fase 2 della pandemia da covid-19 piano piano si inizia a tornare alla normalità e si può riprendere a svolgere liberamente alcune attività sportive all’aria aperta.

Tra queste vi è il parapendio, sport ben radicato sul territorio, che riprende l’attività grazie all’associazione Cacciavento. Ma, per il momento, il volo è limitato ai singoli piloti non potendo svolgere il biposto. “Per il volo in tandem – ha spiegato Francesco Mascarese – dovremo aspettare che passi l’emergenza legata al coronavirus o che vengano fornite delle disposizioni precise per la ripresa. Attualmente l’attività è limitata ai piloti dell’associazione aspettando che si possa tornare a volare liberamente”. Da diversi anni Patti è diventato un punto di riferimento in Sicilia per coloro che vogliono avvicinarsi al mondo del volo libero.

Inoltre, oltre a rappresentare uno sport emozionante, il parapendio è anche una importante attrazione turistica e l’associazione Cacciavento ha contribuito a creare, anche attraverso diversi eventi, un polo stabile. “Il nostro club – ha aggiunto Mascarese – si impegna continuativamente a diffondere la disciplina soprattutto per le generazioni future, affinché questo sport continui ad essere praticato”.

In Sicilia questa disciplina si è diffusa proprio grazie alla passione di un pattese, Giovanni Mascarese, E a distanza di anni tantissimi giovani, nonostante le tante difficoltà che questa disciplina ha affrontato e continua ad affrontare, continuano ad impegnarsi con passione per non far disperdere la tradizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!