Patti – Positivo al covid anche il terzo operatore del pronto soccorso del “Barone Romeo”

E’ risultato positivo anche il terzo operatore del pronto soccorso dell’ospedale “Barone Romeo” il cui primo tampone aveva dato esito dubbio. Sono quindi tre i componenti del personale del presidio ospedaliero pattese contagiati dal covid 19.

A far scoprire la positività ieri erano stati i tamponi eseguiti su tutto il personale in servizio presso il pronto soccorso del nosocomio pattese dopo la notizia dei 5 casi positivi ad Oliveri. Infatti una delle persone rimaste contagiate lavora come ausiliario presso la struttura sanitaria pattese. Da li, in via precauzionale, sono stati eseguiti i controlli su tutto il personale del pronto soccorso. I tamponi hanno fatto emergere la positività di un medico già posto in isolamento e di un altro ausiliario.
Sembrerebbe che l’origine dei contagi sia avvenuta in due fasi distinte. Il medico risultato positivo, infatti, non sarebbe entrato in contatto con l’ausiliario positivo, ma probabilmente avrebbe ricevuto il contagio dalla madre anziana che sarebbe rimasta contagiata da un altro figlio rientrato dal nord Italia.

Intanto è stata eseguita la sanificazione dei locali del pronto soccorso e sono iniziati i tamponi su tutto il personale in servizio presso il “Barone Romeo”. I primi esiti hanno dato tutti risultati negativi. Entro domani si attende il risultato della totalità degli esami epidemiologici eseguiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!