Patti (Me) – Un medico per ogni reparto distaccato al pronto soccorso

Dal 10 maggio e per il tempo necessario un medico di ogni unità dell’ospedale “Barone Romeo” di Patti sarà assegnato a turno al pronto soccorso.
Il provvedimento è stato adottato dal direttore sanitario del presidio ospedaliero dott. Eugenio Ceratti, per poter coprire alcuni turni del pronto soccorso in modo da affrontare l’emergenza dovuta alla carenza di dirigenti medici.
La decisione è stata presa al fine di garantire in sicurezza il servizio ed assicurare l’assistenza ai pazienti con la continuità del triage, del pre-triage atto a intercettare eventuali utenti sospetti covid e consentire eventuali trasferimenti dei pazienti in altri presidi ospedalieri.
La disposizione prevede l’accorpamento di medicina generale, geriatria e lungodegenza con 10 posti letto ciascuno mentre la chirurgia generale sarà unita alla chirurgia vascolare con sei posti letto ciascuno. Il provvedimento non riguarderà i reparti di ostetricia e ginecologia, pediatria ed oculistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!