Patti (Me) – Risorgiamo Italia: Le attività tornano a vivere per una sera, la protesta degli imprenditori (le foto)

Stanchi e abbandonati. E’ questo lo stato d’animo degli operatori commerciali di Patti, soprattutto quelli del settore ristorazione e dei bar, che hanno aderito all’iniziativa nazionale Risorgiamo Italia. Questa sera, da Patti Marina al centro della città le insegne dei negozi si sono riaccese per manifestare l’incertezza sul futuro, ma soprattutto per dare un segno di speranza ed evidenziare la voglia di ripartire.

Nella nota, diffusa dagli organizzatori a livello nazionale, si legge: “Le probabili misure che lo stato prenderà per l’eventuale riapertura di ristoranti, bar, pizzerie, pasticcerie, discoteche e lidi balneari sono insostenibili per la gestione ordinaria di un locale e insopportabili economicamente. Sebbene loro vogliano fortemente aprire e tornare al proprio lavoro, oggi non ci sono i presupposti economici per poterlo fare”.

Patti ha risposto in maniera compatta. Le insegne accese, per una sera, hanno amplificato il grido disperato di chi vuole tornare a lavorare, in sicurezza, perché consapevole che solo così si potrà superare la grave crisi economica che rischia di mettere in ginocchio tantissimi imprenditori costretti a restare chiusi e senza la possibilità di guadagnarsi da vivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!