Patti (Me) – Nuova Giunta e crisi politica in corso

Dopo le dimissioni dell’Assessore al Turismo del Comune di Patti, avvenute nello scorso mese di febbraio, il gruppo politico de “Il Centro per Patti” che fa riferimento al sindaco di Montagnareale Rosario Sidoti ha deciso di non fornire nessun nominativo al sindaco Mauro Aquino per la nomina di un proprio esponente nell’esecutivo.
La decisione giunge dopo un attento confronto svoltosi all’interno del gruppo con i due consiglieri comunali Melina Virzì e Placido Salvo.
Dopo aver analizzato l’attuale situazione politica e compreso le motivazioni che hanno spinto prima Achille Fortunato e dopo Ignazio Lipari a rassegnare le dimissioni da assessore “Il Centro per Patti” ha deciso di non proseguire l’impegno in Giunta.
“Saremo coerenti e rispettosi dell’impegno preso con gli elettori nel giugno 2016 – ha dichiarato Rosario Sidoti. Proseguiremo la nostra attività di controllo dell’attività amministrativa e saremo propositivi per lo sviluppo della città di Patti in linea con il programma sottoscritto con gli elettori. La fiducia che ci è stata concessa dalle persone alle scorse elezioni ci carica di responsabilità in questo particolare momento della vita amministrativa della città. Per questo la onoreremo continuando a svolgere, con il massimo impegno, il nostro ruolo a sostegno della città al fine di farci garanti per il raggiungimento degli obiettivi che ci eravamo prefissati”.

E, proprio questa mattina, il sindaco Mauro Aquinoha sciolto i nodi sui nomi dei due nuovi assessori: Cesare Messina e Giovanni Franchina.

Il nuovo assetto politico potrebbe anche portare ad altre novità. Tra queste appare quasi certa la scelta del consigliere Luca Musmeci di abbandonare il movimento legato al primo cittadino Mauro Aquino ed intraprendere un percorso condiviso con il gruppo politico che fa riferimento a Rosario Sidoti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!