Patti (Me) – L’Unione dei commercianti invita tutti al rispetto delle regole per evitare la diffusione del coronavirus

L’Unione Commercianti Pattesi ha diffuso l’invito a tutti i propri associati ed alla clientela ad un atteggiamento sereno senza sottovalutare, nel contempo, la situazione. A tal fine il presidente Gabriele Carcione ricorda di attenersi scrupolosamente alle misure contenute nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020 ed al decalogo di comportamenti da adottare emanato dal Ministero della Salute e dall’Istituto superiore di sanità.

“Sotto questo punto di vista l’associazione – ha detto Carcione – si rivolge, con particolare attenzione, ai propri associati che, pur potendo continuare a svolgere l’ordinaria attività, hanno il dovere assoluto di rispettare tutte le indicazioni contenute nel decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri emanato in data 8 marzo 2020. In particolare si rappresenta che, all’interno degli esercizi aperti al pubblico, devono essere messe in atto tutte le norme di igiene, sanità e sicurezza previste nel DPCM, con particolare riferimento al rispetto delle distanze minime interpersonali, pari ad un metro”.

“L’invito – ha concluso Gabriele Carcione – è quello di trattare il problema con rispetto ed osservando tutti i consigli e le prescrizioni fatte, ma allo stesso tempo senza creare allarmismi ed immotivati stati di panico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!