Patti (Me) – Eseguita misura cautelare di allontanamento dalla casa familiare

I poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Patti hanno dato esecuzione alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e contestuale divieto di avvicinamento, emessa dalla Procura della Repubblica di Patti, nei confronti di un trentatreenne resosi responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate ai danni della convivente.

Le indagini svolte dai polizziotti pattesi hanno portato ad accertare le continue molestie verbali e fisiche a cui la donna sarebbe stata sottoposta da diverso tempo.

Sembrerebbe, infatti, che ingiurie e minacce si ripetessero quasi giornalmente e che, in più occasioni, l’uomo avrebbe colpito la donna con calci e pugni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!