Patti (Me) – Eletto il nuovo consiglio dell’ordine degli avvocati. Andrea Pirri il più votato

E’ stato eletto ieri il nuovo consiglio dell’ordine degli avvocati di Patti che resterà  in carica per i prossimi quattro anni.
I legali pattesi sono tornati alle urne dopo poco più di un anno per adeguarsi alla nuova legge elettorale dopo il rinnovo del 2017 che aveva seguito due anni e mezzo di commissariamento.
L’affluenza alle urne ha sfiorato l’83% con 554 votanti su 671 aventi diritto.
Undici gli eletti. Il più votato è stato Andrea Pirri con 313 voti, seguito Lara Trifilò 296, dal presidente uscente Francesco Pizzuto 286. Poi a ruota Morena Amata 278, Eliana Raffa 261, Antonella Martina Nigrone 259, Domenico Magistro 227, Tindaro Giusto 222, Giuseppe Mormino 198, Massimo Miracola 190 e Santo Trovato 156.
Il risultato più eclatante è rappresentato dal successo personale dell’avvocato Andrea Pirri che, fuori dai vari schieramenti, è risultato il più eletto. “Sono molto felice della splendida affermazione ottenuta – ha commentato l’avvocato Pirri – e tengo a ringraziare i Colleghi per l’importante manifestazione di consenso ed affetto che hanno voluto riservarmi. Al tempo stesso, sono consapevole anche della grande responsabilità che deriva da tale risultato ed auspico di poter spendere proficuamente il mio impegno all’interno del Consiglio, per rappresentare le istanze dei tantissimi Colleghi che mi hanno sostenuto”.

La competizione elettorale si è svolta nel clima di incertezza normativa a seguito della Sentenza delle Sezioni Unite della Cassazione del dicembre scorso, che ha portato al rinvio delle elezioni in molti ordini d’Italia, anche nei vicini Fori di Messina e Barcellona.
Secondo i giudici di legittimità , infatti, il limite del doppio mandato, espressamente vietato dalla nuova legge professionale, è operativo retroattivamente, pure verso chi abbia già  svolto l’incarico in epoca anteriore rispetto all’entrata in vigore della predetta legge e, pertanto, alcuni tra i candidati potrebbero anche essere ineleggibili. Non si esclude quindi coda di ricorsi.
Intanto, vista la scelta di procedere comunque alle elezioni, nei prossimi giorni il nuovo consiglio dell’ordine si riunirà  per eleggere il presidente. Sulla scorta dei risultati elettorali appare evidente che potrebbe essere confermato alla guida dell’ordine, per i prossimi quattro anni, l’avv. Francesco Pizzuto, figura di spicco dell’avvocatura pattese e professionista di indiscusso valore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!