Patti (Me) – Al via ad Aprile i lavori in piazzetta Garibaldi

Potrebbero prendere il via nel prossimo mese di aprile, per essere ultimati entro l’estate, i lavori di riqualificazione della Piazzetta Garibaldi a Marina di Patti. L’intervento era stato annunciato nel dicembre 2017 e, adesso, potrebbe vedere finalmente la luce.

In un primo momento l’amministrazione comunale aveva affidato i lavori di manutenzione straordinaria, ma adesso ha deciso di far redigere un progetto e procedere in maniera differente.

“Abbiamo legato l’intervento – ha spiegato il sindaco Mauro Aquino – al piano di lottizzazione Patti 2. In pratica sarà fatta una convenzione urbanistica che dovrà essere approvata dal consiglio comunale per consentire l’utilizzo delle somme che il Comune deve incassare dalle ditte in maniera diversa. Le imprese, invece che versare il dovuto direttamente, eseguirà dei lavori equivalenti ed in questo caso della piazzetta Garibaldi”.

L’intervento di manutenzione straordinaria della Piazzetta Garibaldi sarà una prosecuzione di quello già realizzato nella pineta di cui sarà mantenuto il design sia per quanto riguarda la pavimentazione che l’illuminazione pubblica. Nella parte centrale della piazza sarà realizzazione una scalinata di accesso all’arenile che dovrà avere la duplice funzione ci creare, da un lato, un vero e proprio affaccio sul mare, e dall’altro una struttura che possa fungere da tribuna per eventuali eventi che si svolgeranno sulla spiaggia. La scalinata sarà realizzata nella parte centrale mentre, per una lunghezza di otto metri ad est e ad ovest sarà realizzato un muretto che riprenderà il tema delle onde già proposto nella riqualificazione della pineta. L’altezza delle due onde previste sarà di circa 65 centimetri, leggermente più bassa rispetto a quella realizzata nella pineta. Inoltre potrebbero anche essere piantati dei nuovi alberi in sostituzione delle palme colpite dal punteruolo rosso.

I lavori non riguarderanno solo la piazzetta Garibaldi, ma anche un altro pezzo del lungomare più ad est.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!