Patti – In consiglio le tariffe Tari, ma il piano finanziario slitta a dicembre

Sarà portato presumibilmente a dicembre in consiglio comunale dall’esecutivo Aquino il piano finanziario Tari. E’ quanto prevede il piano tariffario della tassa dei rifiuti per il 2020 che sarà al vaglio del consiglio comunale di Patti che si riunirà oggi alle ore 16.

Il piano tariffario della tassa dei rifiuti prevede la conferma delle tariffe del 2019 e rinvia l’aumento. Infatti le tariffe potrebbero essere aumentate già a partire dal prossimo anno quando, entro il 31 dicembre, sarà approvato il piano finanziario della tassa dei rifiuti l’eventuale conguaglio tra i costi per il 2020 e quelli determinati per il 2019, saranno ripartiti in tre anni a decorrere dal 2021.

Il piano tariffario attuale prevede un’apposita riduzione delle tariffe per le utenze non domestiche che durante l’emergenza covid 19 sono state obbligate alla chiusura temporanea dai provvedimenti emanati dal Governo pari al 25% della parte variabile della Tari. Sulla base delle stime effettuate dall’ufficio il costo a carico del Comune è di circa 60mila euro sul totale che sarebbe dovuto essere incassato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!