Patti – Attivato un ambulatorio per l’allattamento al seno

E’ stato attivato, presso l’ospedale “Barone Romeo” di Patti l’ambulatorio di allattamento al seno dell’Asp di Messina, a servizio dei repartidi pediatria tin, ostetricia e ginecologia.

La nuova struttura serve a ribadire l’importanza del latte materno sia comealimento ideale per il neonato, sia perchè migliora il rapporto trafiglio e madre. L’obiettivo è quello di sensibilizzare le neo mamme ad allattare al seno in quanto apporta tutte le sostanze necessariealla crescita del neonato e la sua particolare composizione garantisce importanti fattori protettivi in grado di salvaguardare lasua salute futura, inoltre, è fondamentale per la salute della mamma.

Il consumo del latte materno è privo di sprechi, pratico ed economico, senza costidi preparazione, sempre disponibile e alla giusta temperatura, genuino, sicuro, inimitabile ed ecosostenibile.

L’attivazione dell’ambulatorio di allattamento al seno è previsto da un decretodell’assessorato regionale alla sanità “Promozione e sostegno all’allattamento materno” con cui si invita a sostenere l’allattamento materno all’interno delle strutture pubbliche. L’atto dell’assessorato regionale segue l’indirizzo del Ministero dellasalute che ha avviato una campagna di sensibilizzazione.

In questa direzione l’Asp di Messina ha recepito l’indicazione giunta da Palermo ed ha attivato un gruppo di lavoro formato da professionistispecializzati con l’obiettivo di favorire l’allattamento materno eaiutare le neomamme all’interno della struttura pubblica.

“In questa direzione – ha spiegato la dott.ssa Caterina Cacace, dirigente dell’Utin del “Barone Romeo” – si è deciso di creare l’ambulatorio in cui le mamme, che il lunedì e venerdì pomeriggio possono accedere direttamente, senza impegnativa e gratuitamente, avranno la possibilità di interagire il personale specializzato a disposizione per fornire le corrette informazionisull’allattamento”.

L’attività dell’ambulatorio sarà anche supportata dalle associazioni di volontari che da diverso tempo collaborano con la divisione ospedaliera pattese fornendo un sostegno importante ai neo genitori anche in momenti diversi da quelli di apertura.

“E’ fondamentale – ha aggiunto la dott.ssa Cacace – sensibilizzare le mamme all’allattamento esclusivo con latte materno per la salute sia del bambino che della madre. In Sicilia, secondo gli ultimi dati, lapercentuale di mamme che allattano è meno del 50% e questo è sicuramente un dato sconfortante. Questo purtroppo è la conseguenzadi una cattiva informazione.

In occasione dell’inaugurazione dell’ambulatorio si è anche svolta la consegna al reparto di pediatria tin di una termoculla di elevata tecnologia donata dalla signora Nancy Segreto per onorare la memoria del marito Giuseppe Zodda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!