Montagnareale (Me) – Una pianta di ulivo per ricordare le vittime del covid-19

Rimarrà indelebile nella mente di tutti l’immagine dei mezzi dell’esercito schierati nelle strade di Bergamo che, nella serata di mercoledì 18 marzo, hanno trasportato le bare di alcune delle persone morte di COVID-19 dal cimitero monumentale ai forni crematori di altre città. Forse quella è una delle immagini simbolo dell’emergenza coronavirus che l’Italia sta affrontando con enormi sacrifici. Per non dimenticare l’Amministrazione Comunale di Montagnareale, in occasione della Santa Pasqua, porterà al cimitero una pianta di ulivo. La cerimonia si svolgerà sabato 11 aprile. “Una volta terminata la fase emergenziale COVID-l9 – ha spiegato il sindaco Rosario Sidoti – procederemo a piantarla all’interno del camposanto per ricordare i defunti e a memoria di questo triste momento per tutta la nostra Nazione e per tutto il Mondo”.

Intanto l’amministrazione comunale ha iniziato la consegna ai cittadini residenti delle mascherine. La priorità sarà data alle forze dell’ordine, ai dipendenti degli uffici aperti al pubblico, agli addetti alla vendita di alimentari e alle persone impiegate nella attività ancora aperte in base al decreto del presidente del consiglio dei ministri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!