Gioiosa Marea – Prosegue la lotta all’abusivismo demaniale marittimo

Diciannove sistemi di ormeggio abusivi posizionati nello specchio d’acqua antistante gli arenili di Marina di Patti, Saliceto di Gioiosa Marea e San Giorgio di Gioiosa Marea sono stati rimossi dal personale della Guardia costiera di Milazzo e della Delegazione di Spiaggia di Patti Marina.

L’operazione è avvenuta a seguito di un controllo mirato eseguito nei giorni scorsi che ha portato al censimento di tutti i punti di ormeggio abusivi posizionati per natanti da diporto.

Durante l’attività, inoltre, il battello della Guardia Costiera ha accertato la presenza di 8 unità da diporto che sostavano all’interno dell’area destinata esclusivamente alla balneazione, in violazione dell’ordinanza di sicurezza balneare adottata dalla Capitaneria di Porto di Milazzo. I conduttori delle citate unità sono stati sanzionati ai sensi della normativa in materia di diporto nautico. In precedenza il personale della delegazione di spiaggia di Patti ha accertato la presenza di unità da diporto ormeggiate all’interno del corridoio di lancio in località Skino ed elevato sanzioni amministrative ad un soggetto che esercitava attività di noleggio senza le previste autorizzazioni, anche in questo caso sono stati contestate le relative sanzioni amministrative.

Nei prossimi giorni la Guardia Costiera di Milazzo, continuerà l’attività di monitoraggio della fascia costiera di competenza al fine di prevenire e reprimere ogni illecito utilizzo del bene demaniale marittimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!