Etna – Attività congiunta tra Guardia Costiera e INGV

E’ stata effettuata nella mattinata odierna, nell’ambito delle attività di collaborazione tra il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia,  una missione di monitoraggio delle attività vulcaniche sull’Etna. Alle prime luci dell’alba, i vulcanologi Branca e Lodato hanno preso parte ad una missione operativa dell’elicottero AW139 della Guardia Costiera,  in dotazione alla Base Aeromobili di Catania, allo scopo di monitorare e registrare le attività vulcaniche in corso. Tali tipologie di missioni coniugano le esigenze di continuo monitoraggio da parte dell’Ente di ricerca con le tipiche attività di vigilanza, controllo e polizia marittima, a tutela della sicurezza della navigazione e di competenza dell’Autorità Marittima. Nel corso dei prossimi mesi continuerà tale attività di monitoraggio anche per lo Stromboli. Nel video, le riprese dell’attività vulcanica sui crateri sommitali dell’Etna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!