Coronavirus, Gianfilippo Bancheri stupito del successo del suo video

“Non ero preparato al successo del video che è diventato virale. Sono rimasto sorpreso. Ringrazio tutte le persone che mi hanno scritto e mi scuso con loro se non riuscirò a rispondere a tutti singolarmente”. Ha esordito così Gianfilippo Bancheri in un nuovo video per rivolgersi alle migliaia di persone che gli hanno scritto per ringraziarlo. “Il mio invito accorato fatto ai miei concittadini, ma a tutto il territorio, è stato fatto da sindaco. Non ho fatto niente di speciale e il ringraziamento non deve andare a me, ma alle migliaia di medici, infermieri e forze dell’ordine che ogni giorno sono impegnate sul territorio”.

Il sindaco di Delia, comune del nisseno, è diventato un simbolo del messaggio importante che ogni giorno le istituzioni cercano di veicolare e che, purtroppo, non tutti comprendono o ritardano a comprendere. “Mi auguro – ha detto Bancheri – che quel video possa servire a tutta la Nazione perchè si è rivelato un modo diverso di comunicare, ma potrebbe essere utile. Il messaggio che doveva passare e che è passato è quello di un invito a comportarsi responsabilmente, un invito ad evitare comportamenti superficiali per evitare il contagio. Sono felice di aver contribuito, nel mio piccolo ed involontariamente, a far veicolare un messaggio importante. Ringrazio tutti quello che lo hanno condiviso e spero di essere stato utile alla cittadinanza ed al territorio”

Bancheri ha ribadito l’importanza di non uscire con scuse futili. “Ci tengo a ribadire – ha detto – che bisogna restare a casa e mantenere un comportamento responsabile. Con il sacrificio di tutti potremo superare questo periodo difficile e potremo tornare ad uscire e a tornare a fare la vita a cui siamo abituati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!