Acquedolci (Me) – Il sindaco Alvaro Riolo annuncia il primo caso positivo

Il sindaco di Acqedolci, nel messinese, ha reso noto che ieri, presso il Presidio Ospedaliero di Barcellona Pozzo di Gotto, è stato eseguito tampone per ricerca COVID-19 che ha dato esito positivo. Si tratta di una donna di 82 anni di Acquedolci che proveniva da una struttura assistenziale per anziani. Attualmente si trova ricoverata presso il “Cutroni Zodda” di Barcellona, in condizioni stabili. “L’anziana era stata ricoverata in ospedale dall’1 al 9 marzo – ha spiegato il sindaco Alvaro Riolo – per motivi non attinenti al virus. Dal 9 al 22 marzo è stata presso struttura per anziani. La signora – ha precisato il primo cittadino – ha avuto pochi contatti con un solo cittadino del nostro paese, tutti avvenuti in struttura protetta con tutte le precauzioni sanitarie. Il nostro concittadino, per precauzione, è in quarantena fiduciaria. La situazione è sotto controllo, seguono verifiche ed accertamenti meticolosi e puntuali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!